Insegnamento

Scuola di Musica Radiconvento Musica

Da più di quindici anni la Scuola RadiconventoMusica è il progetto portante della Dulcimer Fondation pour la Musique.
I corsi di musica che si tengono presso l’ ex Convento dell’Osservanza sono rivolti principalmente a bambini e ragazzi residenti nel comune di Radicondoli, che desiderino imparare a suonare uno strumento musicale.
Il corpo insegnanti è composto da una decina di musicisti. Altri operatori collaborano all’organizzazione delle attività accessorie offerte agli allievi (mensa, doposcuola, attività di mimo/acrobatica, pittura, attività manuali).

La scuola, inoltre, con i propri docenti svolge, con cadenza settimanale, un laboratorio musicale presso la scuola dell’infanzia. I bambini della scuola primaria di Radicondoli sono coinvolti in attività corali un pomeriggio a settimana.

Il coro polifonico per gli adulti RadiconventoCoro è attivo da molti anni e si esibisce spesso in concerti.

Attività

Corsi di musica e strumento, ritmica, teoria musicale, musica d’insieme, orchestra

Concerti

Settimane intensive musicali estive

Laboratorio orchestrale 

Sede ABRSM 

 

Radiconvento

L’insegnamento segue particolari principi pedagogici e didattici, ispirandosi al vissuto e alle esigenze degli allievi.

Il punto di partenza di questa didattica è la gioia che si prova nel suonare, nel fare musica con e per gli altri. La motivazione per studiare uno strumento, lo stimolo per migliorare sempre di più le proprie capacità tecniche e musicali nascono dal confronto con i coetanei, suonando insieme e ascoltandosi a vicenda.

Solitamente i bambini scelgono uno strumento (violino, violoncello, clarinetto, flauto, pianoforte) all’età di 6 anni.  Nessuna selezione è prevista al momento dell’iscrizione ai corsi. Alle lezioni di strumento si affiancano quelle di ritmica e di musica d’insieme fin dall’inizio del percorso didattico.

Esistono diversi gruppi di musica d’insieme ai quali gli allievi partecipano secondo il proprio livello di studio raggiunto.

Nei giorni di lezione, molti allievi trascorrono il pomeriggio nei locali e nel giardino del convento. Questa permanenza prolungata fa sì che la musica diventi più facilmente parte integrante della vita quotidiana di ognuno e dà inoltre la possibilità di assistere alle lezioni dei compagni. Durante questi pomeriggi i bambini hanno l’opportunità di seguire corsi di arte/pittura e di movimento/teatro, mettendo loro a disposizione una ampia scelta di espressioni artistiche che possono essere confrontate e integrate con la musica.

I concerti di fine anno rispecchiano questa integrazione fra le arti.

Lo scopo

L’insegnamento musicale può rivelarsi strumento indispensabile alla formazione dell’individuo. Imparare a suonare uno strumento musicale educa all’ascolto di sé stessi e degli altri e aiuta a costruire la propria persona nel rispetto dell’altro.

Fondamentale per questo concetto educativo è il principio che l’insegnamento musicale sia accessibile, anche economicamente,  a tutti quelli che lo desiderino .

Un ruolo basilare ricopre la musica d’insieme che viene praticata in forme diverse già a partire dal primo anno di lezioni.

L’obiettivo del progetto è sperimentare la conduzione di questo modello di scuola musicale, verificarne nel tempo gli effetti sulle persone, sulla comunità, diffonderne i principi.

Luoghi e date

 

Convento dell'Osservanza

Anno 2017

11 marzo, Concerto d'inverno degli allievi della scuola - Convento dell'Osservanza, Radicondoli

Corsi intensivi al Convento dell'Osservanza:

20-21 maggio, grigliata musicale

12-23 giugno, corso di fine anno

23 giugno, Concerto di fine corso

Vacanza Musicale

26 agosto - 2 settembre, Alto Adige Südtirol

RadiconventoCORO

8 ottobre, Chiesa della Collegiata - Radicondoli

14 ottobre, All Saints' Anglican Church, Roma